LA DIETA CHETOGENICA MEDICALIZZATA

Le riserve energetiche del corpo umano

Il corpo umano possiede differenti forme di riserve energetiche, la più consistente è rappresentata dal tessuto adiposo, mentre i carboidrati vengono utilizzati come fonte energetica immediata. Le riserve di zuccheri, pertanto, garantiscono energia per brevi periodi di tempo, mentre i grassi costituiscono una riserva temporalmente senza limite.

 

La dieta chetogenica è una strategia nutrizionale basata sulla riduzione dei carboidrati alimentari, che promuove la mobilitazione di lipidi dai tessuti di riserva e il loro utilizzo a scopo energetico con la formazione di chetoni. 

I chetoni in eccesso, non utilizzati a livello dei tessuti, vengono eliminati attraverso l’apparato respiratorio e renale.

 

Dieta chetogenica medicalizzata

I campi di applicazione della dieta chetogenica

Mobilitando le riserve di grasso corporeo, la dieta chetogenica è indicata nei pazienti che necessitano di ottenere un calo ponderale, in particolare in caso di:

  • Obesità severa nel preoperatorio bariatrico
  • Obesità grave
  • Obesità lieve con patologie (diabete di tipo 2, ipertensione, dislipidemie, sindrome metabolica, artropatie, NAFLD, apnee notturne)
  • Sovrappeso con patologie dove è necessario rapido dimagrimento

 

Ma non solo, gli ambiti di applicazione di questa tipologia di dieta sono molteplici, per esempio studi clinici hanno dimostrato che la dieta chetogenica si è dimostrata efficace nei soggetti affetti da emicrania, con riduzione della frequenza e dell’intensità degli attacchi e minor ricorso a farmaci.

Dieta Chetogenica Medicalizzata

Dieta chetogenica e dimagrimento

Gli aspetti principali di una dieta chetogenica finalizzata al calo ponderale sono:

  • Riduzione dell’apporto giornaliero di carboidrati al di sotto dei 50 g al giorno. Quando il consumo di carboidrati supera questo valore soglia è difficile riuscire a indurre lo stato di chetosi.
  • Riduzione dell’apporto calorico a max 800 kcal/die (VLCKD – Very Low Calories Ketogenic Diet) con una forte riduzione dei lipidi.
  • Soddisfare l’apporto di almeno 2/2,5 litri di acqua al giorno.
  • Integrare giornalmente con sali minerali alcalinizzanti e vitamine.
Dieta chetogenica medicalizzata

I vantaggi della dieta chetogenica

  • Sicura ed efficace perché controllata da prescrizione del medico o del professionista abilitato.
  • Perdita di peso rapida (circa 1,5/1,8 kg alla settimana) e forte stimolo motivazionale, quindi risultati tangibili e duraturi.
  • Protezione della massa muscolare.
  • Assenza di fame (a partire da 48/72 ore dall’inizio del percorso), sensazione di benessere generale grazie all’effetto psicostimolante dei corpi chetonici prodotti.
  • Semplicità della dieta e quindi riduzione degli errori alimentari da parte dei pazienti.
  • Effetti collaterali tendenti allo zero se si introducono le integrazioni consigliate e i controlli necessari da parte dello specialista.
  • Adatta anche ai pazienti celiaci o sensibili al glutine (per la disponibilità di alimenti sostitutivi senza glutine)
Dieta chetogenica medicalizzata

Le fasi della dieta chetogenica

  • Prefase per preparare l’organismo ad affrontare il reset metabolico
  • Fase attiva con alimenti sostitutivi e integrazione specifica (di durata variabile, minimo 15-20gg)
  • Fase di reintroduzione graduale di alimenti
  • Piano alimentare personalizzato associato ad attività fisica per il mantenimento a lungo termine dei risultati raggiunti
Dieta Chetogenica Medicalizzata

Contatta la nostra dietista Dott.ssa Alessandra Freda

Contattaci
Privacy Policy